Fortnite – Risoluzione errori driver video e crash

Fortnite, anche i migliori hanno problemi

Fortnite è un videogioco del 2017 sviluppato da Epic Games ed è uno fra i giochi più giocati di sempre. Anche i migliori giochi, però, presentano dei problemi e uno dei problemi riscontrati in Fortnite è il crash improvviso mentre il gioco è in esecuzione (spesso durante il caricamento).

I messaggi di errore che compaiono, o almeno due di essi, sono i seguenti:

Application Crash Detected
The application has crashed and will now close. We apologize for the inconvenience

Error
Video driver crashed and was reset! Make sure your video drivers are up to date. Exiting…

Fortnite - Errore driver video
Per risolvere il problema potrebbe essere necessario effettuare entrambe le seguenti azioni (se siete fortunati anche solo una delle due):


Aggiornamento dei driver della scheda video

Aggiornamento da Gestione dispositivi di Windows

Una delle possibili cause dell’errore è la presenza di driver video obsoleti, non aggiornati. Per aggiornare i driver bisogna recarsi nella schermata gestione dispositivi, accessibile dal pannello di controllo di Windows, o semplicemente digitando “Gestione dispositivi” dal menù Start.
Gestione dispositivi di Windows
Dalla nuova finestra, come in immagine, bisogna recarsi in Schede video, cliccare sulla scheda video col tasto destro del mouse e selezionare aggiorna driver; dopodiché cliccare su Cerca automaticamente un driver aggiornato.

A questo punto Windows effettuerà una ricerca per verificare se esiste una versione dei driver più recente rispetto a quella attualmente installata. In caso di esito positivo, Windows installerà automaticamente l’aggiornamento e al termine comparirà un messaggio che invita l’utente a riavviare il computer affinché le modifiche diventino effettive.

Aggiornamento dal sito web del produttore

Tuttavia, non sempre Windows riesce a trovare i driver più recenti; quindi, in caso di risposta negativa, sarebbe opportuno verificare sul sito web del produttore stesso.

I siti web per la ricerca dei driver dei maggiori produttori sono i seguenti:

Nella maggior parte dei casi basta inserire il nome della scheda video, che avete già trovato sotto la categoria Schede video (AMD Radeon Vega 8 nello screenshot sopra), nella pagina indicata sopra del relativo produttore.

Altre volte, invece, proprio come nel caso della AMD Radeon Vega 8, che è una scheda grafica integrata e non dedicata, bisogna cercare i driver del processore, il cui nome si trova sempre nella schermata Gestione dispositivi, ma (non ci crederete) sotto la categoria Processori.


Modifica impostazioni grafiche

Se nonostante l’aggiornamento dei driver video il gioco continua a crashare o se il problema è sorto proprio dopo un aggiornamento non demordete: ecco un’altra possibile soluzione. Vi è, infatti, un’impostazione che causa il crash su molti dispositivi ed è la versione della DirectX 12, i cui problemi con il gioco sono noti anche alla casa produttrice dello stesso.

Per verificare se è in uso la versione 12 della DirectX basta avviare Fortnite e, dalle impostazioni video (prima schermata), scorrere in fondo fino alla voce Versione DirectX. Se impostata su DirectX 12 (Beta), modificare l’impostazione settandola su DirectX 11, applicare le modifiche e riavviare il gioco.

Fortnite - Versione DirectX

In alcuni casi sorge però un altro problema: alcune modifiche, seppur confermate, non vengono effettivamente salvate; per questo motivo potrebbe essere necessario modificare manualmente un file di configurazione di Fortnite e i relativi e permessi. Il file di configurazione si trova all’interno al percorso C:\Users\SLC\AppData\Local\FortniteGame\Saved\Config\WindowsClient dove alla C iniziale va sostituita la lettera del disco locale su cui è installato il gioco e ad SLC il nome utente dell’account utilizzato.

Il percorso è facilmente raggiungibile dal menù Start: aperto il menù, digitare Esegui ed avviare l’omonima applicazione (in alternativa è possibile utilizzare la combinazione di tasti WIN + R) nella quale bisogna digitare %localappdata% e premere OK. In questo modo si aprirà direttamente la cartella local; da questa bisogna poi aprire la cartella FortniteGame e a cascata le cartelle Saved, Config e WindowsClient.

Vi ritroverete un unico file: GameUserSettings.ini, apritelo e scorrete in fondo, dove troverete le seguenti righe:

[D3DRHIPreference]
bPreferD3D12InGame=True

Modificate sostituendo False al posto di True:

[D3DRHIPreference]
bPreferD3D12InGame=False

Salvate il file e cliccatevi sopra col tasto destro del mouse, selezionate proprietà, mettete la spunta su Sola lettura, applicate le modifiche e chiudete la finestra.
Fortnite - GameUserSettings.ini


2 Risposte a “Fortnite – Risoluzione errori driver video e crash”

    1. La guida è stata scritta da un po’ di tempo e non so se con gli aggiornamenti sia cambiato qualcosa nelle impostazioni delle cartelle del gioco. Le altre cartelle sono presenti (es: …\Local\FortniteGame\Saved\Config)? Se sì, puoi vedere se il file è stato spostato in qualche altra cartella del percorso e provare ad effettuare le stesse modifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.